7378

Principi fondamentali

Eguaglianza e imparzialità
Nella Casa di Cura tutti i pazienti hanno diritto a ricevere le cure più appropriate, senza distinzione di sesso, di età, di condizione sociale, di origine o di religione. I comportamenti degli operatori verso i pazienti sono improntati a criteri di obiettività e imparzialità. Agli operatori è fatto divieto d’intrattenere qualsiasi rapporto economico con gli utenti.

Continuità
La Casa di Cura assicura la continuità e la regolarità delle cure, anche attraverso i necessari rapporti con il medico di base o la struttura di provenienza del malato.

Diritto di scelta
L’ammalato, in conformità alla normativa vigente, ha il diritto di scegliere liberamente gli erogatori del servizio.

Partecipazione
L’utente ha diritto a informazioni esaurienti sulla propria malattia, sulla prognosi e sulla terapia e deve essere messo in grado di esprimere un “consenso informato” prima di essere sottoposto a trattamento. L’utente stesso deve poter accedere a tutte le notizie riguardanti le prestazioni della Struttura e le modalità di ammissione e deve poter esprimere, anche attraverso questionari messi a disposizione dalla Struttura stessa, il suo gradimento o suggerimenti al fine di migliorare il servizio.

Efficacia ed efficienza
Nella Casa di Cura Le Terrazze il ricovero si giustifica solo nel caso le condizioni del paziente richiedano una continua disponibilità di prestazioni diagnostiche, terapeutiche e riabilitative e lo stesso ricovero sia considerato appropriato, necessario ed efficiente.
Le procedure di ammissione contemplano il giudizio sulla suscettibilità a significativi miglioramenti in un ragionevole lasso di tempo, attraverso la somministrazione di un’adeguata terapia con approccio interdisciplinare (di tipo motorio, occupazionale, del linguaggio e cognitivo).

Rispetto della dignità della persona
Il malato ha diritto al rispetto della sua dignità di persona. Il comportamento di tutto il personale della Casa di Cura Le Terrazze è improntato alla massima cortesia verso gli utenti.

Rispetto della privacy
I dati personali vengono trattati nel pieno rispetto del D.lgs. 196/2003. La correttezza e la discrezione nel trattamento del malato è obbligo professionale ed etico di tutto il personale. Vengono adottate tutte le misure necessarie a garantire la riservatezza del ricovero.
L’acquisizione del consenso del paziente al trattamento dei propri dati personali avviene al momento dell’accettazione mediante compilazione dell’apposito modulo che descrive la normativa e le finalità per le quali si richiede tale consenso. 
Il modulo viene fornito e compilato al momento del ricovero, presso l’Ufficio Ricoveri.